cop_ALDINA_ok

Ce l’ho, ce l’ho, mi manca

13,70 

“la gente non smette di giocare perchè diventa vecchia;

diventa vecchia perchè smette di giocare”

dall’introduzione dell’autore:

“… i dubbi e le incertezze erano tanti, ma quello che avevo ben chiaro in mente era che il rapporto con i bambini e il lavoro manuale e creativo erano sempre stati per me fonte di grande curiosità e soddisfazione professionale.

Da allora miriadi di idee sono passate nella mia mente. Le mie mani hanno creato ed aiutato a costruire tantissimi manufatti ed ancora oggi, dopo tanti anni, aspetto con curiosità i bambini che, accompagnati dalle loro insegnanti, vengono a lavorare all’Officina dei Giochi.

Ora che un’altra fase della mia vita sta per aprirsi desidero lasciare traccia di alcuni dei percorsi realizzati in questi anni, nella speranza che questa testimonianza possa essere punto di partenza per altre avventure …”

Aldina Ballardini

“Il fanciullo deve avere tutte le possibilità di dedicarsi a giuochi

e attività ricreative che devono essere orientate a fini educativi;

la società e i poteri pubblici devono fare ogni sforzo

per favorire la realizzazione di tale diritto”

Seleziona numero di copie:
This field can't be Empty

Iscriviti alla newsletter sconto 5% sul primo acquisto *

Le promozioni, i nuovi prodotti, le nostre novità